Alessandria della Rocca: il presidente del consiglio Salvatore Mangione consegna una lettera al ministro Di Maio per la viabilità dei centri montani

2550

Ecco il testo.
“Al Gent. Signor Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale della Repubblica Italiana Luigi Di Maio
Il sottoscritto Salvatore Mangione in qualità di Presidente pro tempore del Consiglio comunale di Alessandria della Rocca in provincia di Agrigento, presenta alla S.V. quanto segue:
Il Comune di Alessandria della Rocca è collocato nell’area più interna della provincia di Agrigento e vive una situazione di grave carenza strutturale della viabilità stradale che rappresenta ormai un pericolo concreto per la pubblica e privata incolumità degli automobilisti ( lavoratori, studenti…) che quotidianamente devono raggiungere le nostre zone. La strada provinciale 32 Ribera- Cianciana che collega la zona costiera al nostro territorio (Unione dei Comuni Patto Magazzolo- Platani complessivamente circa 20.000 abitanti) versa ormai in una situazione di totale degrado: frane, smottamenti, dislivelli del fondo stradale, buche. Ad esempio il tratto che va dal fiume Platani per circa 20 Km non è mai stato oggetto di interventi di ammodernamento e di manutenzione strutturale;
Considerato che gli ospedali per il Pronto Soccorso (reparto nascite e pediatria ecc..) più vicini sono Sciacca ed Agrigento e distano rispettivamente da Alessandria della Rocca 47 e 53 Km, raggiungibili con tempi di percorrenza pari ad una ora e trenta minuti;
Che l’isolamento geografico ed il degrado delle infrastrutture viarie rappresentano un grandissimo ostacolo che limita e impedisce qualsiasi ipotesi di sviluppo del territorio creando emarginazione sociale, svantaggio economico, carenza dei diritti di cittadinanza fondamentali quali il diritto alla salute e alla mobilità;


Ritenuto che le infrastrutture viarie sono” condicio sine qua non” per potere intraprendere qualsiasi azione volta a favorire un modello di sviluppo per i Comuni dell’Area Interna della Provincia di Agrigento;
Considerato che il Comune di Alessandria della Rocca ha visto dal 1971 ad oggi un continuo calo demografico pari a più del 50 %, dovuto principalmente all’ emigrazione di molti giovani ed di interi nuclei familiari;
Tutto ciò premesso e considerato, al fine di poter superare le deficienze strutturali del sistema economico e la situazione di penalizzazione di un’intera area, ricca di risorse naturali, paesaggistiche e culturali, quale è l’Area Sicana, cuore della Sicilia, si chiede un intervento urgente di ammodernamento della SS.118 nel tratto prima del fiume Platani fino alle porte di Raffadali e della S.P. n.32 nel tratto che si innesta dalla SS.118 fino a Ribera e possibilmente di rendere statale la S.P.32 dall’innesto al Km.100 della SS.118 alla SS.115 altezza svincolo Borgo Bonsignore come da deliberazione della Giunta Municipale n.111 del 11/11/2019 “.