Realmonte: Inaugurazione oggi della mostra fotografica nella galleria “A Sud”

147

Oggi, a Realmonte, nella galleria “A Sud Artecontemporanea”, in via Rina, 268, alle ore 19.00 avrà luogo l’inaugurazione della collettiva di fotografia “Stiamo A Sud”. Ritorna la fotografia d’autore alla galleria “A Sud”, nelle stanze dell’atelier del pittore Giovanni Proietto. 8 fotografi espongono dei brevi portfolio realizzati nell’ambito delle loro ricerche personali, riuniti dall’amicizia e dalla passione per il linguaggio fotografico.
La mostra, curata da Angelo Pitrone anche lui fotografo e partecipante alla rassegna, raccoglie le immagini di Tano Siracusa, di Mario Donato, di Ezio Ferreri, di Giuseppe Cuttitta, di Martino Zummo, di Massimo Cristaldi e di Karmen Corak.


Le foto, diverse per formato e per tecnologia, rappresentano uno spaccato delle tendenze della fotografia di questi anni, in Sicilia ma non solo. Pur essendo tutti di origine siciliana, tranne Karmen Corak, di origine slovena ma residente in Italia, a Roma da diversi decenni, le esperienze e i percorsi professionali li hanno portati spesso a confrontarsi con realtà nazionali e internazionali.
Per molti dei fotografi esposti le immagini sono il frutto di viaggi, come il nord Africa di Tano Siracusa, i paesi sul Mediterraneo di Martino Zummo o la California di Angelo Pitrone. Ma lo sguardo sulla Sicilia, la Sicilia contemporanea, l’isola delle periferie, al di là dei consueti stereotipi costituisce il banco di prova di Ezio Ferreri Di Massimo Cristaldi e di Mario Donato. Un discorso a parte meritano le immagini di Karmen Corak e di Giuseppe Cuttitta, basati su ricerche più formali e più astratte legate alla tradizione italiana degli anni ’70 per Cuttitta e al colore di certa fotografia di matrice statunitense per la Korac.
La mostra sarà inaugurata in presenza degli autori, con incursioni musicali di Giuseppe Maurizio Piscopo, e sarà visitabile fino al 13 ottobre 2019, dal martedì alla domenica, dalle 17.00 alle 21.00 o per appuntamento. Info: sudartecontemporanea@libero.it, cell. 339 5034323.
REDAZIONE