Calamonaci: Nella raccolta differenziata è il terzo comune della Sicilia. Villafranca Sicula all’ottavo posto

304

Calamonaci è il terzo comune della Sicilia nella raccolta differenziata dei rifiuti. Villafranca Sicula invece si attesta all’ottavo posto. Lo ha reso noto il dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti della Regione Siciliana sulla base delle comunicazioni periodiche dei comuni. Il riferimento è al primo quadrimestre di quest’anno nel corso del quale la media regionale ha raggiunto il 39,05 per cento.
Calamonaci ha raggiunto il picco dell’89 per cento, superato soltanto dal comune di Contessa Entellina (Palermo) con il 92,7 e da quello di Longi (Messina) con il 90,5 per cento. Nella graduatoria regionale, inoltre, figura pure il comune di Villafranca Sicula che ha raggiunto l’ottavo posto con l’83,5 per cento.
Soddisfatto il sindaco di Calamonaci Pellegrino Spinelli: “E’ un eccellente risultato raggiunto dalla nostra collettività grazie all’ottima collaborazione delle famiglie e al buon funzionamento del servizio di raccolta e grazie anche all’attività degli operatori ecologici. Abbiamo fatto un salto da gigante perché siamo passati dal 64 per cento del 2018 al risultato di oggi che può ancora migliorare e che ci dovrebbe permettere a presto di potere ridurre la tariffa che in questi anni ha pesato non poco sugli utenti”.
Il servizio di raccolta funziona a Calamonaci tutti i giorni con tre operatori e con un solo mezzo da 10 quintali. L’attività è coordinata dal geom. Gero Infurna. Da anni è attiva l’isola ecologica. Da 10 giorni è stato attivato, con il contratto di borsa lavoro, il netturbino di quartiere che pulisce le strade da carte, erbacce ed offre decoro alla cittadina. Per gli oggetti ingombranti da smaltire (elettrodomestici e mobili in disuso) il comune ha attivato il seguente numero di telefono per il loro prelievo 3420085407.
Anche il sindaco Mimmo Balsamo di Villafranca Sicula ha espresso soddisfazione per il buon risultato raggiunto e ha auspicato un miglioramento del servizio con la collaborazione delle famiglie.