Ribera: 14 dosi di droga pronte per lo spaccio. Giovane tunisino espulso dalla provincia di Agrigento

1039

Un tunisino di 33 anni è stato tratto in arresto dai carabinieri della locale tenenza perchè trovato in possesso di ben 14 dosi di droga già pronte per lo spaccio. Il giovane è stato fermato ad un posto di blocco dei militari nel corso di un controllo della città. Si tratta di cocaina, circa sei grammi, che il giovane si apprestava a spacciare in città, specie tra i giovani che evidentemente continuano a consumare anche droghe pesanti.
Il Gip del tribunale di Sciacca ha deciso la convalida e ha disposto il divieto di dimora in provincia di Agrigento. Il tunisino è un irregolare, senza alcun permesso, abitava presso qualche connazionale in città.
Dai controlli, dalle denunce e dagli arresti, eseguiti dai carabinieri di Ribera si evince che spaccio e diffusione della droga sono ormai in mano agli extracomunitari, attratti dai guadagni facili come spacciatori Controlli e perlustrazione dei militari sono ormai all’ordine del giorno.