Eraclea Minoa : Tombaroli in azione nell’area archeologica ? Indagini dei carabinieri

316

L’area archeologica di Eraclea Minoa potrebbe stata oggetto in questi giorni di “visite” di tombaroli che avrebbero scavato delle buche nel terreno alla ricerca di reperti. Questo è quanto presumono i carabinieri della stazione di Cattolica Eraclea ai quali si è rivolta la soprintendenza ai BB.CC., dopo la segnalazione dei custodi del sito. Oggetto dell’attenzione dei militari le buche ed eventuali indizi che possano portare alla presenza notturna di ladri di reperti archeologici.

Si reputa che le buche possano essere state scavate di notte dai tombaroli che forse erano muniti anche di metal detector. Di giorno tutta l’area dell’area archeologica è frequentata da centinaia di turisti e visitatori che si intrattengono nei pressi del teatro e tra i resti delle antiche abitazioni riportate alla luce.

Oltre un mese e mezzo fa nei pressi del sito sono stati riscontrati dai custodi altri scavi che hanno fatto pensare ad un’azione dei tombaroli. Dalle indagini non è venuto fuori alcun elemento utile ad individuare gli autori delle buche