Ribera: 160 multe in 4 controlli stradali con lo street control

1825

E’ di circa 12 mila euro la somma che il comune di Ribera ha incassato per i quattro controlli programmati, una ogni settimana, tra maggio e giugno, del traffico cittadino con lo “street control – scout speed”. Gli automobilisti, quelli indisciplinati, sono stati ben 160 che hanno compiuto infrazioni nel pieno centro abitato. Sorridono le casse comunali, ma non gioiscono le tasche degli automobilisti. Solo nella prima giornata di servizio della polizia municipale e degli operatori della ditta “Street Solutions” sono state registrate una quarantina di contravvenzioni per inosservanza del codice.
Sono stati due mesi davvero “difficili” per gli automobilisti riberesi che soprattutto nel centro storico non rispettano le regole. Le uattro uscite dello “street control”, con la rilevazione elettronica delle violazioni del codice della strada, nel progetto promosso dall’amministrazione comunale e applicato dal comando della polizia municipale, devono spingere quanti posteggiano in maniera selvaggia a fare maggiore attenzione. La ditta “Street Solutions” ha avuto un compenso complessivo di 1.220 euro, per circa 250 euro a seduta.
Nell’autunno scorso c’è stato un boom di multe elevate dalla polizia municipale ai danni di tanti automobilisti. In due mesi e nelle 10 uscite sperimentali allora sono stati contravvenzionati ben 400 riberesi che non hanno rispettato la segnaletica e che hanno permesso al comune di incassare ben 24 mila euro. Per gli automobilisti le multe sono andate dai 41 agli 85 euro.