Operazione spiagge pulite in Sicilia a cura di Marevivo

233

La giornata di martedì scorso è stata scelta da Marevivo Sicilia per effettuare una vasta campagna di pulizia delle spiagge siciliane, nell’ambito dell’iniziativa “Let’s Clen Up Europe” avvalendosi della collaborazione delle Capitanerie di Porto regionali, degli istituti scolastici, dell’Ufficio Scolastico Regionale, degli studenti, dei giovani volontari dell’associazione e dei molti cittadini virtuosi che hanno deciso di sostenere l’iniziativa. In tutta l’Isola centinaia di persone, muniti di guanti e sacchi hanno liberato una decina di bellissime spiagge dai rifiuti che le mareggiate vi hanno riversato e soprattutto dalla plastica che purtroppo rimane il rifiuto più presente e pericoloso per l’ambiente marino.
“Siamo consapevoli che, benché l’impegno sia stato massiccio e rilevante, grazie soprattutto alle adesioni di tantissime scuole siciliane, tutto ciò non sarà sufficiente ad eliminare il degrado che affligge il mare e la costa di molte località balneari della nostra regione – afferma Fabio Galluzzo delegato regionale di Marevivo – ma l’intervento che abbiamo messo in atto è la denuncia e la rabbia di tutti coloro che non vogliono vedere l’ambiente sprofondare in uno stato di vera e propria emergenza senza.

L’impegno di questa giornata servirà a muovere le coscienze, ad alimentare il senso civico e a dimostrare che non è più il momento di fregarsene e che ciascuno di noi è chiamato a fare la propria parte per invertire la regressione e disaffezione alla natura e all’ambiente e nel caso specifico al mare, che rimane sempre l’elemento più importante per la vita dell’intero Pianeta”
Strategica è stata l’alleanza di Marevivo costruita tra le istituzioni che si occupano del controllo e della sicurezza del mare, come le capitanerie di porto, le scuole, i giovani e il volontariato, riuniti per l’occasione in un’intesa che vuole trasformare l’evento in uno strumento d’esempio e riflessione. Per l’occasione sono scesi in campo anche tanti volontari che Marevivo ha formato negli ultimi mesi tra le provincie di Palermo, Messina, Catania ed Agrigento.
Le manifestazioni si sono svolte in provincia di Agrigento sulla spiaggia di Maddalusa nella Città dei Templi, sul litorale di Eraclea Minoa in territorio di Cattolica Eraclea, sulla spiaggia di Bovo Marina in agro di Montallegro e nella provincia di Siracusa sulla spiaggia di Pillirina con la collaborazione dell’area marina protetta del Plemmirio. Per l’allerta meteo sulla Sicilia nord-orientale sono state sospese e rinviate le manifestazioni in provincia di Messina nei comuni di Milazzo, Patti, Venetico, rispettivamente sulle spiagge Tono, Mongiove e sul lungomare venaticese e quelle della provincia di Catania programmate sulla spiaggia della Playa. Le giornate di pulizia continueranno ancora per tutto il mese di maggio e nei prossimi mesi estivi.