Ribera: L’associazione dell’ANC a Scaletta Zanclea per inaugurare la sezione intitolata al maresciallo Ragazzi

376

Si è svolta a Scaletta Zanclea, in provincia di Messina, la cerimonia di inaugurazione della nuova sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri. La sezione è stata intitolata alla memoria del maresciallo “A” s. UPS Alfio Ragazzi “Croce d’ Onore” vittima dell’attentato terroristico di Nassiriya del 12 novembre 2003 in cui persero la vita altri 11 militari dell’Arma, cinque militari dell’Esercito e due connazionali civili, i quali si trovavano in Iraq impegnati nella missione “Antica Babilonia” per aiutare quel Paese a ricostruire le fondamenta di una nazione libera e democratica dopo la feroce dittatura.
Alla cerimonia hanno preso parte il generale di divisione Giovanni Cataldo comandante della Legione Carabinieri di Palermo, il colonnello Lorenzo Sabatino comandante provinciale dei Carabinieri di Messina insieme al tenente colonnello Aldo Mafei vice comandante del RIS, il prefetto di Messina dott.ssa Maria Carmela Librizzi, il questore dr. Vito Calvino, il generale Vincenzo Tomei comandante provinciale della Guardia di Finanza di Messina, il sindaco di Scaletta Zanclea Gianfranco Moschella, l’arcivescovo di Messina S.E. Giovanni Accolla, nonché una nutrita rappresentanza di autorità civili e militari.


Presenti anche come madrina della cerimonia, la vedova di Alfio Ragazzi, signora Tiziana Montalto con i due figli Enrico e Salvatore, il presidente della sezione ANC di Ribera maresciallo cpl Girolamo Angileri il coordinatore provinciale ANC di Agrigento Giuseppe La Mendola, il coordinatore provinciale ANC di Messina M.M.”A” cs Cav. Mario Carrubba, i presidenti con alcuni soci delle sezioni ANC delle provincie di Messina, Catania, Siracusa e gli alunni degli istituti comprensivi della zona.
Il generale Cataldo, il s,indaco Moschella il presidente della locale sezione maresciallo Antonino Clemente e la vedova, insieme, hanno scoperto la lapide marmorea, con epigrafe commemorativa, intitolata al maresciallo Alfio Ragazzi. E’ seguita la benedizione da parte del vescovo di Messina Giovanni Accolla e il taglio del nastro inaugurale della nuova sede e la visita dei locali. Infine, gli intervenuti hanno raggiunto la sala polifunzionale attigua all’associazione, dove la Fanfara dell’Arma del 12^ Reggimento Carabinieri Sicilia ha omaggiato alla platea l’esecuzione di un vasto repertorio di marce militari e brani tratti da opere liriche e canzoni della tradizione napoletana, diretta dal maestro maresciallo Paolo Sena. Il ricordo di Alfio Ragazzi, è stato condiviso da tutti i partecipanti. Subito dopo un lieto momento conviviale.

Girolamo Angileri
Presidente ANC Ribera