Ribera: Una nuova struttura sportiva sarà inaugurata venerdì

1973

Una nuova struttura sportiva sarà inaugurata venerdì alle 10, in contrada Piana”, nella nuova zona di espansione di edilizia. Si tratta del palatenda che è stato intitolato a Giuseppe Di Nolfo, un giovane riberese morto qualche anno fa a seguito di un incidente stradale, accaduto nell’area urbana adiacente. Sarà presente all’evento il prefetto di Agrigento Dario Caputo, l’amministrazione comunale tutta e i familiari del giovane, alcune società sportive, nonché le delegazioni scolastiche dei tre istituti statali comprensivi.
Si svolgerà pure in mattinata un triangolare di calcio tra le squadre scolastiche delle tre istituzioni. Il palatenda, che è un impianto polivalente dove si possono svolgere diverse attività sportive, dispone di alcune tribunette che possono ospitare un centinaio di spettatori a sedere. Dopo due anni dal suo completamento da parte di un’impresa specializzata, la struttura sportiva sarà riaperta alla fruizione pubblica, grazie all’intervento dell’assessore allo sport Francesco Montalbano che ha seguito la fasi burocratiche finali.
L’opera sportiva è stata realizzata con i fondi del ministero dell’Interno con finalità sociali perché il finanziamento è stato assegnato al comune riberese per combattere il disagio giovanile. Per evitare quanto è già successo ad altri impianti sportivi riberesi, senza custodi e spesso abbandonati a se stessi, sarebbe opportuno affidare la gestione del palatenda ad una società sportiva.