Ribera: Con la monoraccolta dei rifiuti, 200 mila euro di risparmi a favore degli utenti

630

Con l’avvio della monoraccolta dei rifiuti solidi urbani, in programma lunedì 18 febbraio, la società “Riberambiente” risparmierà complessivamente circa 200 mila euro che il comune andrà a detrarre dalle imposte che gli utenti dovranno pagare ogni anno. E’ stato questo l’annuncio fatto nei giorni scorsi dall’amministratore delegato della società Antonino Lo Brutto che ha presenziato, assieme agli amministratori comunali, la conferenza stampa per annunciare l’avvio della nuova modalità di raccolta dei rifiuti.
“La selezione dei rifiuti dovrà avvenire in casa ad opera delle famiglie che avranno dei mastelli personalizzati per accumulare i vari prodotti di scarto – ha detto l’amministratore – non più plastica, carta, cartone, vetro, alluminio in un’unica soluzione. I rifiuti riciclabili dovranno essere conferiti singolarmente negli appositi contenitori. Si risparmierà così parecchio, evitando il lavoro dei centri di selezione e smaltimento che hanno avuto un certo peso sulle bollette di cittadini”.
La raccolta non subirà grossi mutamenti. Il nuovo calendario, che sostituisce quello precedente, prevede il conferimento dell’umido nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, della carta e del cartone il martedì, del vetro il mercoledì, del metallo il giovedì, del secco non riciclabile il sabato. I pannolini saranno conferiti, invece, nelle giornate di lunedì, martedì, venerdì e sabato.
Il risparmio che si otterrà andrà complessivamente a tutto beneficio degli utenti che dovrebbero pagare di meno.