Burgio: Oggi convegno sul patrimonio storico, artistico e monumentale

240

Oggi alle ore16, presso la sala conferenze dell’ex stazione ferroviaria, a Burgio, si svolgerà una giornata di studi sul tema “Coniugare Cultura e Sviluppo – Tutela e valorizzazione del patrimonio architettonico e storico-artistico per la crescita del territorio”, promosso dal Comune di Burgio e condiviso con la Soprintendenza ai Beni Culturali di Agrigento, nell’ambito della programmazione del Muceb – Museo della Ceramica di Burgio.
“Abbiamo voluto promuovere questa giornata di studi – afferma Vito Ferrantelli, presidente del consiglio comunale e direttore del Muceb – perché riteniamo sia doveroso provare a costruire le condizioni affinché le ricchezze del nostro patrimonio artistico possano costituire un elemento importante per creare occupazione e sviluppo nel nostro territorio”. Il sindaco Francesco Matinella afferma: “Il coinvolgimento dei sindaci e degli amministratori comunali testimonia che le nuove politiche di sviluppo delle nostre comunità si potranno concretizzare solo se si supera il concetto di municipilità e si guarda ad una prospettiva di concertazione territoriale”.
“Mi sembra questa – sottolinea l’assessore regionale Sebastiano Tusa – una prospettiva assolutamente fondamentale e imprescindibile perché soltanto se le comunità, che esprimono interessi e sensibilità comuni, tutte insieme, saranno capaci di costruire, su temi importanti come la valorizzazione del patrimonio architettonico e storico-artistico, politiche di sviluppo territoriale, si potrà veramente determinare una concreta crescita sociale ed economica”.
Il convegno sarà presieduto dall’assessore regionale ai Beni Culturali e dell’Identità siciliana. Sebastiano Tusa. Saranno presenti il sindaco di Burgio, Francesco Matinella, l’assessore ai Beni Culturali Antonella Leovirisario, il presidente del consiglio comunale e direttore del Muceb. Vito Ferrantelli, il sovrintendente della provincia di Agrigento Luigi Biondo, il presidente dell’Ordine degli Architetti di Agrigento Alfonso Cimino, Ambra Bollero, PR Manager del Verdura Resort Rocco Forte, Luca Gazzara, commissario del Parco dei Monti Sicani, Sergio Intorre dell’Università degli Studi di Palermo e curatore scientifico del Muceb, Bernardo Agrò, responsabile sezione beni architettonici e storico-artistici della Sovrintendenza di Agrigento, Mario Zito direttore Accademia Belle Arti Palermo, Evelina de Castro, direttore Polo Regionale di Palermo dei siti culturali e della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, Maria Concetta Di Natale dell’Università degli Studi di Palermo, direttrice dell’Osservatorio per le Arti Decorative in Italia “Maria Accascina”.