Ribera: Interrogazione di sei consiglieri comunali sul randagismo

309

I Consiglieri Comunali D’Azzo, Farruggia, Li Voti, Lupo, Mulè e Tramuta premettono che:
• Il Governo Musumeci ha approvato le nuove linee guida per il contrasto al “fenomeno del randagismo”;
• Lo stesso Governatore si è impegnato a stanziare 2 milioni di euro per un’efficace azione di contrasto;
• Saranno, altresì adottate a breve, con decreto dell’assessorato alla Salute i punti fondamentali per dare piena attuazione alla L.R. 15/2000. In particolare le amministrazioni comunali di concerto con l’Assessorato in questione interverranno per potenziare il sistema anagrafico dei randagi, le procedure di censimento e identificazione; la differenziazione di strutture di ricovero pubbliche e private (distinte a seconda che si tratti di ricoveri per soggiorno o di rifugi sanitari); l’incremento delle sterilizzazioni; un codice deontologico e di autoregolamentazione di cui dovranno dotarsi le associazioni protezionistiche e di volontariato.
• I randagi in circolazione saranno individuati nei territori comunali tramite l’attivazione di telecamere di video-sorveglianza e attraverso droni che perlustreranno il territorio realizzando video.
• Sarà vietato “microchippare” privatamente i cani ritrovati.
Considerato che
– In tutto il territorio comunale, comprese le borgate estive, i cittadini lamentano da diverso tempo fenomeni di randagismo, con animali che singoli o in branco rendono pericoloso l’attraversamento delle strade stesse;
– Tale fenomeno in costante ascesa si ripete da diversi anni e gli odierni scriventi ne hanno fatto oggetto di diverse precedenti interrogazioni indirizzate all’amministrazione di città;
Interrogano il Sindaco, per sapere:
– Quali interventi intende porre in essere per debellare i fenomeni di randagismo presenti nelle vie urbane ed extraurbane e nell’intero territorio riberese;
– Se nello specifico ha già attivato una proficua interlocuzione con gli uffici regionali per attingere alle risorse economiche stanziate ed essere pronti ad adottare le misure idonee richieste dal legislatore regionale.
Ribera 03/12/2018 I Consiglieri
F. D’Azzo
M. Farruggia
E. Li Voti
C. Lupo
F. Mulè
G. Tramuta