Burgio: In tre mesi la raccolta differenziata passa dal 25 al 71 per cento

263

Gran salto di qualità e di quantità nella raccolta differenziata dei rifiuti che nel giro di tre mesi è passata dal 25 al 71 per cento, attestandosi tra le percentuali più alte della provincia. A rendere note le cifre è il neo sindaco Francesco Matinella che ha precisato che la performance è dovuta ad alcune modifiche apportate nella normativa e nel calendario della raccolta.
“A giugno la percentuale della raccolta era ferma al 25 per cento – dice il primo cittadino – dopo gli accorgimenti predisposti dal comune, nel mese di luglio abbiamo riscontrato che la percentuale è salita al 60 per cento e nello scorso agosto si è attestata al 71 per cento. L’aumento si spiega con la sensibilizzazione nei confronti degli utenti che hanno osservato la nuova normativa e anche con un’azione di repressione nei confronti quanti sporcano”.
Le modifiche hanno riguardato il calendario con lo spostamento al giovedì della indifferenziata, la divisione tra plastica, vetro e lattine e l’informazione certosina fatta sui social e sui depliant distribuiti di casa in casa.
“Sono stati intensificati i controlli porta a porta – afferma il sindaco Matinella – con la disposizione agli operatori ecologici di non ritirare i rifiutinon conformi. L’isola ecologica in via Macello funziona tutti i giorni feriali. Nei punti più sensibili sono state piazzate le telecamere per la videosorveglianza che hanno fatto diminuire di parecchio l’abbandono indiscriminato dei rifiuti. Il nostro obiettivo è raggiungere l’80%”.