Siculiana: Movimento 5 Stelle visita il centro accoglienza “Troppi immigrati ospiti”

327

Il centro di accoglienza per gli immigrati di Villa Sikania oggi ospita 230 migranti. Ne dovrebbe contenere appena 19 unità secondo l’accordo stipulato tra il ministero dell’Interno e l’Anci in base al quale sono previsti tre migranti per ogni mille abitanti. Questo è quanto venuto fuori dalla visita che un gruppo di parlamentari 5 Stelle della Commissione Esteri della Camera, tra cui il capogruppo Sabrina De Carlo, ha fatto al Cas di Siculiana. A spiegare le motivazioni della visita è il parlamentare pentastellato Filippo Perconti di Bivona, componente della Commissione Esteri, il quale ha affermato che “Abbiamo sentito l’esigenza di fare questo sopralluogo perchè l’impegno del governo non si ferma alla gestione degli sbarchi. C’è in Italia un sistema di accoglienza che versa in grandi difficoltà e che impegna grandi risorse e l’attenzione del governo. Quello che abbiamo visitato è uno dei centri più grossi della provincia di Agrigento, un centro che ha vissuto spesso periodi di sovraffollamento, circa 400 ospiti tutti insieme per una capacità della struttura infinitamente più bassa”.
Il centro ospita 230 migranti che versano in buone condizioni con vari servizi: assistenza sanitaria e psicologica, insegnamento della lingua italiana per agevolare l’integrazione, ristorazione. La cittadina non può accogliere un sovraccarico di profughi perchè potrebbe interrompere la vocazione turistica su cui il paese ha sempre puntato prima che l’albergo Villa Sikania fosse convertito in centro accoglienza.