Burgio: Ciro Miceli premiato per l’imprenditoria

692

L’agronomo e imprenditore Ciro Miceli di Burgio è stato insignito del premio letterario dedicato a mons. Giuseppe Petralia, già vescovo di Agrigento e poeta. Il giovane, che ha dato nuovo impulso al comparto agricolo, ha ricevuto l’importantissimo riconoscimento “per gli studi e la ricerca sull’agricoltura e sullo sviluppo dell’elicicoltura”. Il premio, che ha avuto il patrocinio del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, rappresentato da una targa e da una pergamena, gli è stato consegnato nella chiesa madre della Madonna del Balzo a Bisaquino, dal sindaco Tommaso Di Giorgi e dal docente universitario prof. Tommaso Romano. Ciro Miceli (nella foto), alla presenza del vescovo emerito di Patti Ignazio Zambito, ha enunciato la formula di giuramento di noviziato, per ricevere successivamente l’investitura come cavaliere della Real Compagnia.