Ribera, consigliere Vassallo: “Rifiuti abbandonati, rubate le fotocamere di vigilanza”

246

In seguito alle innumerevoli segnalazioni, l’Amministrazione comunale di Ribera ha deciso di intraprendere reali azioni di contrasto all’abbandono di rifiuti nel territorio comunale attraverso la collocazione di fotocamere fisse e nascoste. Finalmente si è deciso di ascoltare gli appelli miei e di gran parte dei riberesi!
Da poche ore ho appreso, mio malgrado, che qualcuno avrebbe rubato una o più di questi strumenti di controllo. Se da un lato potrebbe sembrare una notizia tratta dal famoso sito “Lercio”, dall’altro la dice lunga sul comportamento di pochissimi maleducati (e, in questo caso, criminali) che inficiano gli sforzi dei tanti cittadini che provano ogni giorno a migliorare Ribera.
La misura è colma. Bisogna punire in modo esemplare questi incivili attraverso multe salatissime e, dopo averne oscurato i dati sensibili, attraverso la pubblicazione in rete di video e foto.
Ritengo condivisibile in questo caso l’azione intrapresa dall’Amministrazione comunale. Fino a quando l’Assessore al ramo Nicola Inglese persevererà su questa linea, fatta di controlli serrati e caccia agli incivili, sosterrò questa sua specifica azione. Auspico, inoltre, che ci si attivi immediatamente nell’acquistare nuovi dispositivi di vigilanza.
Quella che stiamo affrontando non è la solita diatriba politica ma una battaglia di civiltà che non ha colore politico.
                                                                             
Benedetto Vassallo – consigliere comunale