Calamonaci: Gli rubano la macchina sul luogo del lavoro

3029

Non si è più sicuri né davanti la propria abitazione e nemmeno sul luogo di lavoro. In un piccolo e tranquillo centro agricolo, dove tutti si conoscono, accade che un lavoratore lasci la propria autovettura davanti al cantiere di lavoro, a pochi metri dall’immobile, con le chiavi appese al cruscotto, e succede che in un baleno l’autovettura sparisce.
Vittima dell’episodio malavitoso è stato un giovane muratore del luogo che era impegnato in alcuni lavori di ristrutturazione edilizia nella centrale via Croce. Aveva da pochi minuti lasciato la sua autovettura, una Alfa Romeo, proprio davanti l’abitazione dove erano in corso il lavori e, quando si è affacciato al balcone, ha notato che la macchina non c’era più.
Aveva lasciato, come succede sempre a tanti cittadini calamonacesi, i vetri delle portiere abbassate e la chiavi appese. Sulla strada nessuno ha visto niente e non è stato notato qualcuno che saliva velocemente in macchina. E’ scattato subito l’allarme e i carabinieri della locale stazione hanno subito istituito dei posti di blocco per identificare gli autori del furto.
In pochi minuti, i ladri, pare che siano stati due giovani non si capisce ancora di che nazionalità, hanno raggiunto la vicina Ribera dove, all’ingresso, nel rifornimento di carburante hanno messo appena cinque euro di benzina. Le indagini dei carabinieri di Calamonaci pare che siano molto vicini all’individuazione dei due malfattori che forse sarebbero stati ripresi da qualche telecamera posta nelle vicinanze.
La notizia del furto ha destato viva preoccupazione nel piccolo centro agricolo dove i cittadini lasciano le auto aperte davanti casa e dove talvolta le porte delle abitazioni sono appena socchiuse in quanto la vita scorre tranquilla, senza azioni malativose.