Sport calcio: Lo stadio comunale è una piazza per pullman

1775

Il terreno di gioco dello stadio comunale “Nino Novara” non può essere ristrutturato perché da anni risulta piazza per il posteggio dei pullman e l’amministrazione comunale non può intervenire e nemmeno può presentare un progetto di riqualificazione della struttura sportiva.
“E’ necessario che al più presto il consiglio comunale provveda ad approvare il cambiamento della destinazione d’uso dell’immobile – ci dice l’assessore comunale allo sport Francesco Montalbano – speriamo che entro l’estate la deliberazione possa essere esitata positivamente perché è intenzione del Comune redigere un apposito progetto che possa attingere subito a qualche finanziamento regionale e statale”.
La soluzione del problema non sarà dunque a breve scadenza per cui per il prossimo campionato di calcio di promozione, in programma a settembre, la precarietà dello stadio rimarrà invariata, con il terreno di gioco che, già alle prime piogge autunnali, si trasformerà in acquitrino in quanto privo di un buon drenaggio.
La dirigenza della squadra dell’Atletico Ribera, se iscriverà la squadra al campionato, dovrà affrontare tale emergenza, oltre agli onerosi problemi finanziari di un torneo calcistico che ha un costo. I dirigenti della società biancazzurra hanno chiesto un incontro in settimana con l’amministrazione comunale, in vista della scadenza dell’iscrizione che avverrà il 20 luglio prossimo.