Santo Stefano Quisquina: Eletti presidente e vice consiglio comunale – Nominata giunta

2188

Finita la pausa elettorale, si è rimessa in molto la nuova amministrazione comunale che ricalca in buona parte sindaco, giunta e consiglio comunale uscenti a larghissima maggioranza. Si e’ insediata ufficialmente venerdi sera, giurando davanti il segretario comunale dott.ssa Rosalia Giacchino, la nuova giunta municipale di Santo Stefano Quisquina.
Il neo sindaco Francesco Cacciatore, rieletto per il secondo mandato con un risultato elettorale pari al 79% con la lista Civica “Avanti con Progetto Comune”, ha con propria determina nominato gli assessori e ha assegnato loro le deleghe, immediatamente esecutive.
Si tratta dell’ins. Teresa Giambartino nominata vice sindaco con deleghe per le Politiche Sociali e della Famiglia, Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Attività Produttive, del dr. Alberto Madonia con delega per lo Sport, Turismo e Spettacolo, Politiche Giovanili, Rapporti con le associazioni, servizi ambientali, decoro Urbano e dell’arch. Ignazio Schillaci che ha avuto Lavori Pubblici, Urbanistica, Pianificazione Territoriale, Beni Comuni e Viabilità. Il sindaco Cacciatore ha voluto trattenere per sé le deleghe che riguardano il Personale, Polizia Municipale, Efficienza della Macchina Amministrativa e Processi Partecipativi.

Nella stessa seduta consiliare di insediamento e di giuramento dei neo consiglieri comunali eletti il 10 giugno, è stato eletto il presidente del consiglio comunale nella persona dell’ing. Enzo Greco Lucchina, che tra l’altro è il presidente uscente, ed il vice presidente nella figura del consigliere Massimo Messina con gli otto voti favorevoli della maggioranza che sostiene l’amministrazione Cacciatore .