Sport calcio: Città di Ribera vicecampione regionale Giovanissimi

675

La squadra di calcio di Città di Ribera, allenata da mister Talluto, domenica pomeriggio, allo stadio di Capo d’Orlando, si è laureata vicecampione regionale Giovanissimi, avendo perso la finale con la compagine di Marsala per 4-2. I ragazzi riberesi sono arrivati in finale grazie alla vittoria ai rigori conseguita, in semifinale, contro i ragazzini generali di Catania. Contro i catanesi hanno segnato dagli undici metri Gambino, Puma, Gagliano e Sicurella. Ha sbagliato il penalty soltanto il bomber Addalia.
Il Marsala nell’altra semifinale ha avuto regione del Messina per cui il titolo regionale se lo sono giocati i giovani calciatori trapanesi ed agrigentini. La finale è stata subito in salita per i riberesi perché al 25’ già perdevano per 2-0. Sicurella ha accorciato le distanze per il 2-1, ma il Marsala ha fatto la terza rete e anche la quarta, però, su autogoal di Tinaglia. Infine il secondo goal riberese con Parisi.
Questa la rosa dei campioni riberesi: Vincenzo Indelicato, Pietro Gambino, Filippo Gagliano, Alessandro Puma, Antonio Tinaglia, Federico Lo Iacono, Giuseppe Sicurella, Filippo Catanzaro, Dominick Parisi, Alessandro Pontillo, Nicolò Addalia, Vittorio Buttafuoco, Leonardo Bivona, Vincenzo Venturella, Giacomo Lombardo, Christian Morello, Gaetano Campo, Carlo Maria Tornambè.
“Si tratta del risultato prestigioso per questi giovanissimi atleti – ci dice al telefono l’allenatore Francesco Talluto – un grazie sentito va rivolto a tutti i ragazzi e soprattutto alle loro famiglie che per un anno intero hanno seguito i loro piccoli campioni.