Ribera. Associazione Tifeo dipinge una panchina in piazza Sant’Antonino

751

Nuovamente al lavoro sulle panchine i giovani riberesi dell’associazione “Tifeo”. I componenti, invitati dal comitato della festa di Sant’Antonino, hanno dipinto, con colori acrilici, una panchina sita in piazza Sant’Antonino, spesso frequentata e luogo di ritrovo per molti ragazzi.
Sulla panchina sono stati rappresentati due bambini, intenti a costruire con i lego la torre di Poggiodiana, simbolo della cittadina crispina. Il disegno è stato ideato da Carmelo Bonando. A realizzare la panchina sono stati Francesco Quartararo, Gioia Catalanotto, Davide Calè e Carmelo Bonando. Gli altri componenti dell’associazione, non presenti per motivi di lavoro e di studio, sono: Alexandra Attardo, Antonella e Roberta Russo, Giuseppe e Caterina Catalanotto, Daniele Zito, Giusy Colletti, Jessica Fortino, Giuseppe Musso, Leandra Licata, Mariangela Guarino, Michele Miceli, Monica La Rocca, Davide Alaimo e Seby Moscato.
“Il soggetto è nato come augurio alla nuova generazione di Ribera – ci dicono alcuni componenti dell’associazione – le parti di lego rappresentano i nostri lasciti, le nostre tradizioni. Abbiamo la responsabilità di lasciare loro basi solide e pezzi esatti che adopereranno in futuro per la costruzione di una nuova Ribera”.