Ribera: Sarà riparata la chiesa di San Francesco grazie all’8 per mille

623

La chiesa di San Francesco d’Assisi sarà riparata grazie ai fondi dell’8 per mille che vengono donati alla curia agrigentina. Lo ha preannunciato in questi giorni don Salvatore Fiore, parroco del luogo di culto della via Imbornone. Si tratta di un finanziamento che la parrocchia riceverà prossimamente e che sarà utilizzato per bloccare le infiltrazioni d’acqua piovana che penetrano dentro la chiesa dal tetto di legno.
Il progetto dell’opera è già pronto, essendo stato redatto nei mesi dalla ditta del Trentino-Alto Adige che nei decenni scorsi ha realizzato la copertura lignea, sulla quale erano stati posti dei grandi fogli di rame. Il finanziamento sarà a carico della curia agrigentina, che ha dato priorità alla chiesa riberese dove piove dentro, per l’80 per cento, mentre la parte rimanente sarà a carico della parrocchia.
I fedeli riberesi hanno avuto sempre un grande cuore e certamente non lesineranno le loro offerte alla chiesa per l’altro 20 per cento. In molti si augurano che l’intervento possa essere realizzato d’estate, prima dell’arrivo delle piogge invernali. Nella passata stagione, le infiltrazioni d’acqua sono state notevoli tali da costringere il giovane parroco ad isolare qualche parte della chiesa e a ridurre qualche attività parrocchiale indirizzata ai giovani, pur mantenendo lo svolgimento delle principali celebrazioni religiose.
Sul tetto del luogo di culto si era intervenuto alcuni anni addietro quando una tempesta di vento e pioggia aveva danneggiato la copertura.