Santo Stefano Quisquina: Firmato il protocollo d’intesa tra il Comune e la Curia per la Via Francigena

216

È stato stipulato un accordo di collaborazione operativa tra il comune di Santo Stefano Quisquina, la diocesi di Agrigento e l’associazione “Amici dei Cammini Francigeni in Sicilia”, finalizzato all’ideazione del progetto di valorizzazione e promozione del tratto di raccordo tra la Magna Via Francigena e l’area dell’Eremo di Santa Rosalia alla Quisquina. Tra gli obiettivi che verranno perseguiti dall’amministrazione comunale risaltano la promozione e la valorizzazione delle risorse naturalistiche e culturali del territorio, la riscoperta del patrimonio naturalistico, ambientale e culturale, dei valori delle tradizioni, del patrimonio storico-artistico, monumentale, archeologico e naturalistico.
“Un modo per valorizzare e pubblicizzare il nostro territorio – commenta il sindaco Francesco Cacciatore – Dopo un lungo iter burocratico, posso orgogliosamente affermare che Santo Stefano Quisquina si ritrova coinvolto nella gestione del cosiddetto turismo religioso, un’occasione che potrebbe ripercuotersi positivamente sull’economia locale”.