Santo Stefano Quisquina: Giornata della memoria per Panepinto

207

Lorenzo Panepinto, il sindacalista ucciso dalla mafia il 23 maggio 1911, sarà ricordato oggi nella giornata della legalità e della memoria nella manifestazione promossa dall’amministrazione comunale. I ragazzi dell’istituto comprensivo “Panepinto”, con la marcia “Il volto della legalità”, visiteranno la tomba del maestro-sindacalista assassinato davanti il portone di casa. In piazza Maddalena ricorderanno Panepinto autorità civili, religiose e militari, alla presenza del figlio di Accursio Miraglia, assassinato dalla mafia a Sciacca. “La giornata – afferma il sindaco Cacciatore – aiuta i giovani a crescere con lo spirito di coscienza civile e democratica”.