Ribera: Droga spacciata in piazza. Arrestato tunisino

4471

La droga viene spacciata in piazza, in pieno centro storico. Succede a Ribera dove i carabinieri della locale tenenza hanno tratto in arresto un giovane di nazionalità tunisina sorpreso mentre spacciava dosi di sostanze stupefacenti tra piazza Giovanni XXIII e il corso Umberto I, in mezzo alla gente che passeggiava.
I militari riberesi da tempo erano sulle tracce dell’extracomunitario che pare da tempo continuava ad avvicinare i giovani del luogo, proponendo loro di acquistare delle dosi di hashish. I carabinieri lo hanno fermato mentre stava per consegnare una dose ad un giovane ad un prezzo accessibile per le tasche dei ragazzi, alcuni di minore età.
Nelle tasche gli hanno rinvenuto una ventina di dosi pronte per la consegna. Lo hanno portato in caserma, lo hanno identificato in un giovane di 25 anni senza permesso di soggiorno, lo hanno tratto in arresto e lo hanno accompagnato alle carceri circondariali di Sciacca a disposizione dell’autorità giudiziaria. I carabinieri, inoltre, hanno segnalato alla prefettura di Agrigento una decina di giovanissimi, quasi tutti minori del luogo, che erano coinvolti nell’acquisto di sostanze stupefacenti dall’extracomunitario.
L’episodio sta suscitando un certo allarme tra le forze dell’ordine e soprattutto una seria preoccupazione tra le famiglie di Ribera che temono per i loro ragazzi sui quali dovrebbero osservare una scrupolosa sorveglianza sia sulle amicizie che sugli orari di rientro a casa.