Alessandria della Rocca/Cianciana/ Santo Stefano Quisquina. Per le elezioni amministrative si fanno i nomi dei candidati sindaci

2005

A circa cinquanta giorni dall’appuntamento elettorale del rinnovo dei consigli comunali di alcuni centri agrigentini, si cominciano a fare i nomi dei possibili candidati sindaci che il 10 giugno prossimo scenderanno in campo per conquistare la poltrona di primi cittadini.
È il caso di Cianciana, dove dopo la rinuncia espressa dal sindaco uscente Santino Alfano che ha dichiarato ufficialmente di non volersi più presentare come candidato sindaco, ecco che spuntano un paio di nomi che andranno a capeggiare due liste civiche nelle quali confluiranno i tradizionali partiti politici. Gli interessati non hanno, al momento, confermato o smentito, ma nella cittadina si fanno i nomi di Salvatore Sanzeri e di Franco Martorana. Si tratta per il primo dell’ex sindaco Sanzeri che è stato primo cittadino dal 2003 al 2013 per due legislature consecutive, già deputato all’ARS. Si tratta di Franco Martorana, vice sindaco uscente con la giunta Alfano e commercialista di professione.
Ad Alessandria della Rocca circola da qualche giorno la notizia della ricandidatura del sindaco Alfonso Frisco, eletto cinque anni fa e possibile candidato alla riconferma. Si saprà di più la prossima settimana quando le forze politiche, che andranno a ricomporre le due liste civiche, annunceranno i candidati al palazzo comunale e i componenti delle liste.
I giochi sono fatti quasi a metà a Santo Stefano Quisquina dove il sindaco uscente Francesco Cacciatore ha annunciato l’ufficialità della sua candidatura. E’ stato scelto all’unanimità, a capo di una lista civica. E del possibile avversario non si sa ancora niente.