Sciacca: Incontri sull’educazione ambientale nell’ambito dell’alternanza Scuola/Lavoro

463

Lunedi 26 Marzo e Martedi 27 Marzo si sono svolti in auditorium “G.Buonocore” dell’I.I.S.S.Calogero Amato Vetrano degli incontri sull’educazione ambientale nell’ambito dell’alternanza Scuola/Lavoro. L’iniziativa è stata sostenuta dall’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Agrigento dal capo Ingegnere Calogero Crapanzano, dalla D.ssa Maria Concetta Russotto, con la collborazione della responsabile settore agrario prof. Maria Venezia e dalla referente prof. Maria Barbera Mazzola . Sono state coinvolte le classi 3A,3B,3C,3D,3F dell’indirizzo S.E.O.A.e 3A,3B dell’indirizzo A.A.A. per un totale di 140 Alunni, accompagnati dai docenti della prima ora, prof. Marotta, Pipitone, Maurici, La Bella Gugliotta e Arno, che li hanno seguiti durante il corso.

L’Ispettore Superiore Francesco Messana, ha trattato la tematica ambientale soffermandosi sulla necessità di acquisire una maggiore conoscenza della valorizzazione delle bellezze paesaggistiche del nostro territorio. Inoltre proiettando un video dei boschi di Burgio, Santo Stefano Quisquina, dei Monti Sicani e della riserva del fiume Platani, ha invogliato i presenti a un maggior rispetto e attenzione verso la natura che ci circonda, suscitando entusiasmo e viva partecipazione da parte dei nostri Alunni.Tutela del paesaggio, visto come un’eredità del passato, che tuttavia deve vivere nel presente e nell’avvenire. Il paesaggio è dunque un aspetto culturale dove si contrappongono fattori fisici, ambientali, naturali e culturali, è un progetto dell’uomo e come tale va considerato, ponendo l’attenzione sulla sua salvaguardia e il suo progresso, che va di pari passo con l’umanità.