Calamonaci: Ufficializzate le candidature a sindaco per le amministrative del 10 giugno

4468

Giochi fatti a Calamonaci per le elezioni amministrative del prossimo 10 giugno. Sono stati resi noti e divengono ufficiali i due candidati a sindaco che guideranno quasi certamente due liste civiche composte da concorrenti di diversa estrazione politica. I due candidati sono Pino Spinelli e Rosalba Navarra.
Pino Spinelli, 51 anni, è responsabile infermieristico presso la sala operatoria del presidio ospedaliero di Ribera e coordinatore delle postazioni del 118 di Ribera e Cianciana. È sposato con Annamaria Scorsone che è insegnante e ha due figli Katia e Giuseppe. Dal 2008 consigliere comunale e dal 2010 assessore comunale sino a giugno 2013. Attualmente è vicesindaco ed è stato nominato assessore dal sindaco Enzo Inga con deleghe al bilancio, volontariato, famiglia e politiche sociali, attività produttive e sviluppo economico. Laureato in Scienze Infermieristiche, è dirigente provinciale dell’UIL Sanità. La candidatura di Spinelli nasce dalla volontà di creare una continuità amministrativa dell’attuale civica uscente e di prestare attenzione alla terza età e ai giovani.
Rosalba Navarra, sposata con il docente Gaetano Spataro, ha due figlie Alessia e Simona ed è dipendente Inps. Non ha mai avuto esperienze politiche e amministrative. Un gruppo di giovani di Calamonaci, con una grande voglia di cambiamento per il paese, l’hanno spinta alla candidatura a sindaco. È simpatizzante per il movimento 5 stelle e ha sempre manifestato il suo trasporto verso il movimento di Grillo. Vorrebbe ripristinare le strade rurali, rivalutare il centro sociale e il teatro Aldo Nicolaj.