Bivona: Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità rurale

1353

L’amministrazione comunale, in questi giorni, ha avviato diversi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità rurale, consapevole dell’importanza delle strade di campagna affinché gli agricoltori possano raggiungere i loro fondi, soprattutto dopo il forte nubifragio dello scorso 23 febbraio che ha danneggiato numerosi ponti e attraversamenti di fiumi e corsi d’acqua. Gli interventi sono stati eseguiti in economia, utilizzando la terna dell’Unione dei Comuni, condotta dall’operatore Antonino La Corte.
L’operatore della terna, raccordandosi con l’ufficio tecnico, con il sindaco Milko Cinà e l’assessore Angelo Cannella, ha eseguito diversi interventi di ripulitura di fossati e dei margini delle strade interpoderali. L’amministrazione ricorda che un’apposita ordinanza obbliga i proprietari di fondi agricoli ad una appropriata manutenzione e ripulitura dei confini dei propri appezzamenti.
Sono state ripristinate le strada vicinali Aranci, Canfuto e San Pietro, la strada Canfutino e Monte, i ponti Cesarella, Santa Venera e Santa Margherita, la bretella Chirullo Madonna dell’Olio, la strada Cava-Diga Castello e Tavolacci-Cava. È stato eseguito inoltre un intervento nell’area antistante la piscina comunale per la successiva piantumazione di alberi. “Abbiamo dato ampia priorità alla viabilità rurale – ci dice il sindaco Cinà – perché dall’agricoltura dipende tutta l’economia della nostra cittadina”.