Montallegro: Inaugurata scalinata del Calvario

587

La scalinata ai piedi del calvario si tinge di colore. È stata inaugurata ieri pomeriggio, alla presenza del cardinale Francesco Montenegro, la bellissima scala di ventisei gradini, ricoperta da piastrelle in ceramica policroma. Il monsignor Montenegro ha inaugurato e benedetto l’opera artistica, alla presenza di tutta la comunità ecclesiale e di larga partecipazione di cittadini montallegresi, orgogliosi per la realizzazione dell’opera pubblica religiosa. Erano presenti gli amministratori comunali della cittadina.
L’opera, finanziata da ventisei famiglie montallegresi, è stata realizzata sotto l’occhio vigile del parroco don Giuseppe Gagliano e da un gruppo di giovani fedeli volontari: Antonio Marrella, Giuseppe Miceli, Salvatore Marrella e Leonardo Capitano.


Le maioliche, con le frasi della nota preghiera “Anima di Cristo”, sono state realizzate dal giovane artista e ceramista, di 28 anni, Luigi Miceli di Villafranca Sicula. In soli due mesi, il valente artigiano, nel suo laboratorio “La bottega della ceramica”, ha realizzato circa mille piastrelle, decorate a mano ad una ad una. Le ceramiche hanno diverse dimensioni 10×20 e 20×20 centimetri. Luigi Miceli, nel dicembre scorso, ha vinto il concorso “Presepi in festa” di Burgio, con un’opera artistica fuori dai canoni tradizionali.
Il parroco padre Giuseppe Gagliano ha lavorato, con l’aiuto dei volontari, anche sotto la pioggia, al fine di completare l’opera artistica prima della Settimana Santa. I lavori sono stati realizzati tutti in economia, con l’utilizzo di donazioni volontarie delle famiglie particolarmente sensibili alla rinnovata opera religiosa.