Ribera: Agricoltore ferito in un incidente in contrada Camemi

3233

Tragedia sfiorata per un agricoltore di 67 anni di Ribera che nella mattinata di ieri è rimasto coinvolto in un incidente agricolo mentre era al lavoro nel suo appezzamento di terreno di contrada “Camemi Superiore” posto tra la città delle arance e la località balneare di Seccagrande. L’uomo è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato con celerità dagli operatori del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Sciacca dove i medici gli hanno riscontrato alcune fratture.
L’agricoltore di buon mattino si era messo al lavoro per arare il frutteto a bordo di un trattore gommato. Il terreno era leggermente scosceso, piovigginava e il mezzo agricolo si è rovesciato su un lato in una scarpata, per fortuna non travolgendo interamente l’uomo che ha rischiato la vita. Il coltivatore è riuscito ad evitare di rimanere sotto le lamiere, essendo stato sbalzato fuori dall’abitacolo, riportando tuttavia lo stato generale di politraumatizzato.
A lanciare l’allarme sono stati i familiari dell’agricoltore. Sul posto, una volta constatati i traumi, sono arrivati prima l’ambulanza del 118 di Ribera e subito dopo i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca che si sono adoperati per liberare l’agricoltore ferito agli arti. E’ stato con cordato subito il trasferimento non al nosocomio di Ribera, ma all’ospedale “ San Giovanni Paolo II” di Sciacca dove i sanitari, dopo i primi accertamenti, gli hanno riscontrato delle fratture in quanto l’uomo è arrivato politraumatizzato. Tuttavia, allo stato attuale non è in pericolo di vita, è cosciente di essere scampato ad una tragedia.
Molto probabilmente la pioggerellina, il terreno in declivio e l’erba bagnata avranno fatto scivolare il mezzo agricolo nella sottostante scarpata.