Cattolica Eraclea: Appello su chang.org al presidente della Regione per salvare la spiaggia di Eraclea

572

Appello al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con una petizione popolare finalizzata a salvare la spiaggia di Eraclea Minoa. La sottoscrizione è comparsa su “chang.org” e ha già raccolto ben 2500 firme nel giro di appena tre giorni. L’appello, che porta il titolo “Salviamo Eraclea Minoa” e che mostra l’immagine della spiaggia divorata dai marosi, è stato lanciato inizialmente da Giuseppe Salvo di Palermo il quale così scrive per la condivisione: “la meravigliosa spiaggia di Eraclea Minoa, un tempo 100 e passa metri di arenile dorato con una rigogliosa pineta alle spalle, oggi è ridotta ad un fazzoletto di sabbia e gli alberi della pineta cadono inesorabilmente sotto l’urto delle onde”.
Seguono sul sito una serie di testimonianze da ogni parte d’Italia che fanno voti affinchè si trovi una soluzione immediata per salvaguardare il litorale di Cattolica Eraclea. Significativo il messaggio arrivato da Honolulu, nelle isole Hawaii, negli Usa, dove si trova per lavoro Massimo Galluzzo, un agrigentino, che da piccolo frequentava con la famiglia la spiaggia di Minoa e che ricorda ancora le dune di sabbia e le piante grasse che vi crescevano.
L’obiettivo prossimo dei proponenti è quello raggiungere in pochi giorni almeno 10 mila da inviare subito al presidente Musumeci e di lasciare aperta la petizione sino alla prossima estate quando sulla spiaggia che “sparisce” arrivano migliaia di bagnanti e turisti dall’Italia e dall’estero.