Calcio di Promozione: L’Atletico Ribera batte il Casteltermini per 1-0

303

ATLETICO RIBERA: Allegro, Fretto, Ceroni, Scoma, Li Greci, Li Bassi, Campanella, Calma (21’ Interrante), Santangelo, Forte, Macaluso (78’ Piazza). All. Vincenzo Montalbano.
CASTELTERMINI: Priolo, Vaccaro, Magro, Argento, La Cognata, Campione, De Marco, Moscato, Saccà, Ferraro, Musumeci. All. Angelo Vecchio.
Arbitro: Asaro di Marsala. Assistenti: Blunda e Marino di Trapani.
Reti: 30’ Santangelo.
RIBERA. L’Atletico Ribera conquista meritatamente la vittoria nel derby dell’Agrigentino contro un coriaceo Casteltermini, con un goal di testa di Santangelo, ma deve ringraziare per i tre punti il portiere Allegro che al 90’ compie un’autentica prodezza e salva rete e risultato con un’uscita di corpo sul lanciatissimo Musumeci. La squadra di mister Montalbano ha diverse occasioni di raddoppiare e di chiudere la partita con Santangelo e Macaluso, ma i suoi attaccanti sbagliano la mira. La squadra del trainer Vecchio ha la possibilità passare in vantaggio nei minuti iniziali, ma Allegro fa buona guardia.
I momenti salienti della partita sono stati l’infortunio di Calma sostituito da Interrante, il goal di testa di Santangelo, l’espulsione di La Cognata, il palo di Santangelo, l’espulsione di Li Greci e la ghiotta occasione di Musumeci neutralizzata dal portiere riberese. La squadra ospite del presidente Sanvito gioca un buon calcio, a viso aperto, e non merita l’attuale posto in classifica.


All’8’ un tiro di Santangelo è parato da Priolo che si ripete due minuti dopo. Due occasioni per Argento e Musumeci, al 14’ e 15’, fermati da Allegro. Al 20’ si infortuna Calma. Al 22’ Argento su punizione impegna il portiere di casa. Al 26’ una punizione di Ceroni è fermata in angolo da Priolo. Al 30’ il goal del vantaggio riberese. Calcio d’angolo di Forte e Santangelo di testa infila da pochi metri l’incerto Priolo che resta fermo tra i pali.
Al 32’ per comportamento falloso viene espulso il difensore La Cognata. Il Casteltermini accusa il colpo, ma tira alto sulla traversa al 44’ con Argento e al 45’ chiede un calcio di rigore per un presunto fallo di mano in area del difensore Campanella.
Nella ripresa, l’Atletico conquista una certa supremazia territoriale, soprattutto a centrocampo. Al 64’ Musumeci tira a lato. Due grosse occasioni mancate dall’Atletico per chiudere la partita. Al 66’, su appoggio di Li Greci, Santangelo spara un bolide sul palo. Al 69’, Macaluso, su assist di Santangelo, scaglia il pallone sul corpo di Priolo in uscita. Il difensore Li Greci, precedentemente ammonito, all’85’, si fa espellere dall’arbitro ingenuamente e salta la partita di mercoledì prossimo. Pressing finale degli ospiti. Al 90’, la grande occasione per il Casteltermini che chiude la squadra riberese nella propria area. Musumeci, su invito di De Marco, calcia di prepotenza a rete, ma è bravissimo Allegro a parare in uscita con il corpo. Il portiere compie un’impresa e salva il risultato finale. Mercoledì, nel turno infrasettimanale, l’Atletico va in trasferta a Vallelunga.