Calcio Promozione: Brutta scoppola per l’Atletico Ribera che perde con la capolista Partinicaudace

511

PARTINICAUDACE: Adragna, Martino, Gaglio, Campione, Scrozzo S., Guida, Settecase, Scrozzo A. Butera, Daqoune (66’ Catalano), Di Miceli. All. Chico
ATLETICO RIBERA: Allegro, Interrante, Ceroni, Scoma, Catalanotto, Li Bassi, Campanella, Buttafuoco, Santangelo, Forte, Macaluso. All. Montalbano.
Arbitro: Zangara di Palermo. Assistenti: Genovese e Vutaggio di Trapani.
Reti: 21’, 35’ Butera, 64’ Di Miceli, 90’ Catalano.
MONTELEPRE. Brutta caduta dell’Atletico Ribera che esce sconfitto sonoramente dal confronto con la capolista Partinicaudace che con due goal per tempo fa un sol boccone della squadra di mister Montalbano che scende in campo priva del forte difensore Li Greci e dell’attaccante, capocannoniere della squadra, Geraci.
Fa la differenza l’attaccante Butera che segna due reti e che distribuisce l’assist per il quarto goal. La squadra riberese, reduce dalla sconfitta interna con il 5 Torri, non riesce a rialzarsi e in poco più di mezzora è già sotto di due reti. Il capocannoniere di Partinico batte Allegro su due distinti assist di Settecasi e di Di Vincenzo, quest’ultimo un ex della serie D di Bruccoleri.
E’ proprio l’attaccante Di Vincenzo a chiudere la partita al 19’ della ripresa quando sfrutta un appoggio di Martino e gonfia la rete avversaria con un tiro a mezz’altezza. Chiude la gara al 90’ Catalano, su tiro di Butera, respinto dal portiere riberese. Festa negli spogliatoi palermitani per festeggiare la prima vittoria di mister Chico. Mesta la doccia degli atleti biancocelesti, in attesa del derby del 4 febbraio con il Casteltermini.