Villafranca Sicula: Notti di fuoco, incendiati camion, palme e auto

4937

Notti di fuoco in questi ultimi giorni a Villafranca Sicula dove alcuni incendi, succedutisi tutti nel corso della notte, hanno distrutto un camion della nettezza urbana, alcune palme della villa comunale ed un auto privata di un cittadino. Nella notte scorsa è successo che un grosso automezzo, di proprietà dell’ex Sogeir, posteggiato davanti l’autorimessa comunale, all’ingresso della cittadina, nei pressi dell’edificio della scuola elementare, ha preso fuoco ed è andato distrutto totalmente. Non c’è stato nemmeno il tempo di chiamare i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca perché le fiamme hanno avvolto il mezzo, che ultimamente non era utilizzato per raccolta urbana dei rifiuti, distruggendolo totalmente. I carabinieri stanno indagando per capire se l’incendio possa essere avere avuto origine dolosa. Sembra da escludere che possa essere stato causato da un corto circuito della batteria che pare fosse pure scarica.
Meno di 48 ore fa, altri due incendi nella stessa notte avevano causato due roghi. Il primo un’auto privata, posteggiata davanti l’abitazione del proprietario, in via Cavour, ha preso fuoco ed è stata gravemente danneggiata. Quasi contemporaneamente all’interno della villetta comunale, all’ingresso della cittadina, quasi sulla strada statale 386 per Calamonaci, due grosse palme hanno preso fuoco e sono state distrutte dalle fiamme. In tutti e tre i casi, non vi sono testimoni oculari perché accaduti a notte fonda, dopo le ore 2. Verosimilmente potrebbe trattarsi di qualche bravata giovanile, anche se i carabinieri cercano dei riscontri oggettivi perché gli incendi degli automezzi potrebbero far pensare a degli atti di intimidazione.