Cattolica Eraclea: Striscia la notizia, Stefania Petix e il bassotto sulla spiaggia erosa di Eraclea

1665

Blitz di Striscia la Notizia con l’inviata Stefania Petix e il suo bassotto sulla spiaggia di Eraclea per denunciare l’erosione della spiaggia in parte già scomparsa per l’azione dei marosi. La giornalista e il suo cane hanno passeggiato su ciò che resta del sabbioso arenile, accompagnati dai ristoratori che hanno dei locali in riva al mare e da qualche rappresentante di organizzazioni ambientalistiche. Sono state riprese le immagini di una spiaggia che non c’è più e di un’area boschiva del demanio forestale nella quale già entra il mare, con l’abbattimento degli alberi.
Lo scopo è quello di attirare l’attenzione a livello nazionale sul degrado ambientale della località e di sollecitare il governo della Regione Siciliana ad individuare gli interventi più urgenti per la sua salvaguardia. Non si sa al momento quando il servizio satirico del tg satirico di Canale 5 sarà mandato in onda, ma la denuncia avrà certamente una risonanza in tutta la penisola ed oltre.
Non è ancora chiaro l’iter del progetto di salvaguardia del litorale di Eraclea Minoa perché pare che il carteggio progettuale sia stato validato presso l’assessorato regionale al Territorio ed Ambiente il 17 ottobre, ma, secondo quanto dichiara l’assessore Salvatore Cordaro, avrebbe dovuto essere presentato dal Comune di Cattolica Eraclea materialmente entro il 24 ottobre per essere inserito nel bando PO FERS. L’assessore Cordaro annuncia che oggi bisognerà individuare altre fonti di finanziamento per intervenire sul risanamento della spiaggia.