Sport Cattolica Eraclea: Manifestazione nazionale di ju jitsu con 600 atleti

271

Manifestazione di Coppa Italia di ju jitsu domani e domenica al Pala Rizzuto di Cattolica Eraclea , voluta dal responsabile provinciale il maestro di Cianciana Giuseppe Diecidue e dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Santo Borsellino, con la collaborazione dell’associazione locale “92011”. Cattolica Eraclea diventa per due giorni il centro italiano delle arti marziali, grazie alla presenza di circa 600 atleti e di altrettanti familiari che stanno per arrivare, per il soggiorno, in tutti gli alberghi agrigentini dalle diverse regioni della penisola.


Tanti gli atleti agrigentini che gareggeranno a cominciare da Amato Ettore, Arcuri Simona, Arcuri Michele, Buggemi Danilo, Campo Walter, Castellano Giuseppe Pio, Ciraolo Giuseppe, Lucio Cusumano, Maria Chiara Cusumano, Salvatore Di Piazza, Onofrio di Pisa, Francesco Fiorino, Giorgio Pino, Daniele Gambino, Francesco Lombardo, Francesco Maria Martorana, Antonio Martorana, Salvatore Messina, Samuel Mula, Pasquale Montalbano, Angelo Occhinegro, Davide Occhinegro, Ragona Saverio, Setticasi Dario, Sicurello Lara, Sicurello Giuseppe, Sicurello Vincenzo, Spagnolo Caterina, Valenti Gabriele e Salvatore Palumbo.
“Si tratta di una grande occasione turistica ed economica per la città e i territorio – afferma il sindaco Santo Borsellino – sarà non soltanto una tre giorni di sport, ma anche un visita della città, di Eraclea Minoa, dell’area archeologia e della spiaggia”.
Soddisfatto il maestro Diecidue:”Spero di poter portare sul podio alcuni ragazzi dell’associazione sportiva dilettantistica Ju Jitsu Academy – dice – pur essendo una scuola giovane con poca esperienza a livello nazionale, ci sono dei ragazzi che possono arrivare nel gradino alto del podio. Sarà un’esperienza bellissima e soprattutto piena di sport genuino”.