Cattolica Eraclea: Appello dei parroci per un gesto di solidarietà a Natale a favore di una famiglia rumena

174

Accorato e tradizionale appello dei due parroci cattolicesi, l’arciprete don Nino Giarraputo e don Giuseppe Miliziano, ai parrocchiani e ai cittadini per una donazione natalizia di generi alimentari a favore di chi ha bisogno e, quest’anno, per generoso atto di solidarietà e di aiuto a favore di una famigliola rumena che nei giorni scorsi ha subìto un grave lutto con la perdita della madre per un male incurabile.
“Tutti possono fare un gesto di carità – scrive don Nino – verso la mensa della solidarietà cattolicese, verso i quattro bambini rumeni rimasti orfani della madre, una giovane di 32 anni, e verso i tanti poveri assistiti dalle due suore francescane della comunità parrocchiale che tanti sacrifici fanno quotidianamente per l’accoglienza e per la mensa”.
La donna rumena è deceduta per un tumore nei giorni scorsi e, grazie a vario titolo delle suore, della comunità parrocchiale e della stessa amministrazione comunale, la sua salma è potuta rientrare in patria per la sepoltura, accompagnata dalla figliola di appena 12 anni. Gli altri tre figlioli, di 6, 8 e 10 anni, che a Cattolica Eraclea frequentano le scuole dell’obbligo, sono rimasti in paese, ospiti di alcune famiglie e delle suore francescane che ne curano il ristoro alimentare.
Serve un aiuto di tutta la popolazione perché i ragazzini vorrebbero restare al momento a Cattolica per ultimare la frequenza dell’anno scolastico. I due parroci chiedono ai cittadini di “aggiungere un posto a tavola” per alimentare il servizio della mensa frequentata assiduamente, nei locali parrocchiali della chiesa di sant’Antonio da Padova, da una dozzina di bisognosi, tra cui alcuni extracomunitari provenienti dal Nord Africa.