Calcio Buon pareggio dell’Atletico Ribera a Palma di Montechiaro Football Club Gattopardo – Atletico Ribera 1-1

345

Football Club Gattopardo: Pullara, Vitello, Lo Giudice, Smecca (dall’11’ Sacco), Ellia, Minio, Tano, Zarbo, Jammeh (dal 79’ Leone), Ceesay, Russo. All. Pietro Alotto
Atletico Ribera: Allegro, Maurello (dal 58’ Filippone), Scoma, Campanella, Li Greci, Li Bassi, Grimaldi (dal 76’ Catalanotto),Tramuta, Santangelo, Calma, Zinna (dal 77’ Morsli). All. Vincenzo Montalbano
Arbitro: Luigi Scicolone (Caltanissetta).Assistenti: Giovanni Agolino e Giuseppe Saracino (Ragusa)
Reti: 60’ Li Greci (A.R.), 62’Jammeh (FCG)
Ammoniti: Minio (FCG), Li Greci e Campanella (A.R)

Palma di Montechiaro. Finisce in parità il derby agrigentino tra la F.C. Gattopardo e l’Atletico Ribera al termine di un match condotto per quasi tutti i 90’ dai locali. Primo tempo a senso unico con la F.C. Gattopardo che ha sfiorato più volte il goal e con l’Atetlico che ha provato a giocare di rimessa ma senza quasi mai riuscire ad impensierire Pullara. Gialloblu subito aggressivi e pericolosi con un paio di incursioni senza esito. Al 10’ azione di forza di Russo che supera in dribbling un paio di avversari ma la sua conclusione è deviata in angolo. Al 20’ la prima clamorosa occasione per i locali che colgono la traversa con Vitello di testa. 4 minuti più tardi l’unico tentativo degli ospiti con una conclusione ravvicinata di Maurello sugli sviluppi di un calcio piazzato. Al 33’ una pregevole azione dei palmesi si conclude con il goal di Russo che viene, però, annullato per un dubbio fuorigioco. Sullo scadere della prima frazione l’altra monumentale occasione per i padroni di casa. Ceesay, tra i migliori in campo, supera in dribbling 3 avversari ma arrivato da solo davanti al portiere anziché tirare serve un invitante pallone al centro che non trova nessun compagno pronto a ribadire in goal. Complessivamente più equilibrata la ripresa in cui, a sorpresa, il Ribera si porta in vantaggio. E’ il 15’ quando Li Greci, creduto dalla difesa in fuorigioco, da posizione molto angolata, trova una precisa conclusione che non lascia scampo a Pullara. Il vantaggio ospite dura, però, solo un paio di minuti. Al 17’, infatti, Russo lavora bene la palla sulla sinistra fino a riuscire a mettere la sfera in mezzo con un forte tiro-cross su cui Jammeh si fa trovare pronto mettendo in rete da due passi. Nel finale pressing dei gialloblu che provano a fare propria l’intera posta in palio, due volte con Russo e, allo scadere, con Tano.

Luigi Arcadipane