Calamonaci: Intitolati agli ex sindaci Vinci e Spataro il parco giochi e una piazza

322

L’amministrazione comunale e il sindaco Enzo Inga onorano i propri concittadini illustri con l’intitolazione di beni pubblici. Dopo il collocamento nella villetta del monumento alle vittime innocenti di guerra, sono stati intitolati un parco giochi e una piazza a due ex sindaci, scomparsi da tempo. Nella piazza all’ingresso del paese, dove è collocata la statua del patrono San Vincenzo Ferreri, è stata scoperta una lapide che porta il nome di Vincenzo Spataro, sindaco della cittadina per 21 anni, dal 1964 al 1985, artefice della rinascita del paese nel dopoguerra. Invece al parco giochi di viale Europa porta, su un cippo di pietra grezza, figura il nome di Giuseppe Vinci che, avvocato, fu primo cittadino dal 1985 al 1988 e dal 1994 al 1998.