Siculiana: Tre zone Sic sulla costa agrigentina

784

Stagione ricca di soddisfazioni per la riserva naturale Torre Salsa e buona parte del litorale agrigentino nell’area occidentale, compreso tra i fiumi Magazolo, Platani, Capo Biano e la riserva naturale di Torre Salsa. A distanza di pochi giorni, infatti, sono state notificate dall’Ente Gestore tre diverse buone notizie. Con decreto del 31 marzo scorso pubblicato sulla GURI del 21 aprile scorso il decreto di designazione dell’area SIC ITA 040003 “ Foce del Magazzolo, Foce del Platani, Capo Bianco e Torre Salsa” come Zona Speciale di Conservazione ZSC (zona speciale di conservazione).
Sono stati confermati all’interno della riserva naturale ben tre “geositi” a testimoniare che la riserva non è solo un luogo importante per la fauna e per la flora, ma anche un unicum dal punto di vista geologico e geomorfologico. Infine, il noto portale internazionale “Tripadivisor” ha confermato per il terzo anno consecutivo l’ambito “Certificato di Eccellenza”, riconoscimento premiale che si basa sui commenti positivi di blogger e visitatori.