Calamonaci: Ordinati presbiteri fra’ Rosario Vaccaro e fra’ Salvatore Cirami

994

Due giovani frati francescani sono stati ordinati presbiteri ad Assisi. Si tratta di Rosario Vaccaro, di Calamonaci, e di Salvatore Cirami, di Sciacca, che, nella Basilica Santa Maria degli Angeli della Porziuncola ad Assisi sono stati consacrati sacerdoti. L’arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, ha presieduto la celebrazione eucaristica dei due frati agrigentini della provincia serafica di San Francesco d’Assisi dei frati minori dell’Umbria. Nella sua omelia il cardinale ha esortato gli ordinandi ad essere al contempo Giovanni Battista e Francesco d’Assisi: ad imitare del primo il coraggio e la trasparenza, e da San Francesco la letizia, la missionarietà e la purezza. Li ha invitati ad essere buoni preti e buoni frati, come rose, che non hanno bisogno di grandi discorsi perché per loro parla il profumo.
Alla cerimonia hanno partecipato il padre provinciale, i frati dell’Umbria e una delegazione di familiari dei nuovi sacerdoti. I presbiteri torneranno nelle loro città d’origine per le prime messe: il 16 luglio, Fra Salvatore Cirami sarà a Sciacca nella parrocchia Madonna di Fatima, invece Fra Rosario Vaccaro celebrerà la messa nella Matrice di Calamonaci, il 13 agosto, durante la festa di San Vincenzo Ferreri, santo patrono.