Villafranca Sicula – Intervista al neo sindaco Domenico Balsamo “Continueremo a lavorare con impegno”

803

Domenico Balsamo, Mimmo come lo chiamano in paese e tutti gli amici, è stato riconfermato sindaco di Villafranca Sicula con oltre un buon centinaio di voti sul candidato avversario, Nicolò Cascioferro. Fa il punto della situazione a meno di 24 ore dal responso delle urne elettorali.
“Nel quinquennio appena passato abbiamo lavorato sodo e i cittadini ci hanno dato la loro fiducia – afferma il primo cittadino villafranchese – ma bisogna continuare a lavorare con lena, anche se abbiamo seminato bene e ora ci aspettiamo i frutti, ancora in itinere, di progetti, attività, finanziamenti ed opere che dovranno dare maggiore lustro alla città. Bisogna riorganizzare la macchina amministrativa, ottimizzando le risorse umane e professionale del personale comunale, attraverso formazione mobilità per garantire al cittadino professionalità, celerità ed efficienza”.
Secondo Balsamo è urgente e necessario valorizzare i prodotti agricoli locali, arance ed olio, stimolare la commercializzazione, incentivare l’associazionismo e l’imprenditorialità di cui in paese c’è già qualche buon frutto e anche migliorare la viabilità rurale e l’assistenza tecnica in agricoltura, favorendo i rapporti con Esa, istituti professionali e associazioni varie presenti in paese e in provincia.
L’artigianato in passato ha avuto una storia per cui l’amministrazione intende promuovere e recuperare le tecniche delle attività, dal fabbro al falegname, al ricamo, arte maestra delle donne villafranchesi. Il Comune dovrà mettere in atto tutte quelle strategie e procedure di collaborazione con l’Ati per avere un più razionale servizio idrico integrato, basato sulla economicità e sul miglioramento della distribuzione idrica.
“Particolare attenzione vorremmo dare – afferma il neo primo cittadino – alla attività del baby sindaco e del baby consiglio che potrebbero offrire, anche attraverso la collaborazione delle loro famiglie, spunti importanti per l’azione amministrativa e per la crescita e lo sviluppo degli studenti”.
Balsamo, inoltre, precisa che argomenti centrali della nuova attività amministrativa riguarderanno sia l’agricoltura che deve incentivata con le coltivazioni biologiche e con la partecipazione di agricoltori ed operatori a fiere, mercati isolani e nazionali e sia il risanamento economico-finanziario dell’ente locale con una attenta valutazione delle spese da programmare e da effettuare, per evitare di dover ricorrere alle tasche dei cittadini.
“Per i servizi sociali – conclude il sindaco Balsamo – presteremo grande attenzione alle politiche di sostegno agli anziani, bisogna garantire a bambini e giovani luoghi di svago e di aggregazione sociale, con l’utilizzo del centro diurno comunale”.