Ribera: Torna le festa di Sant’Antonio

2726

Grazie al parroco don Antonio Nuara, al comitato giovanile e ai fedeli del popolare quartiere, torna all’antico splendore la festa di Sant’Antonio che ha come punto di riferimento la chiesa e la parrocchia di Maria SS. Immacolata. Ben 13 giorni di manifestazioni religiose, pellegrinaggi, funzioni in chiesa, spettacoli in piazza e perfino gare sportive. Oggi sono in programma due messe, in chiesa e in via Crispi, il 3° trofeo podistico “Sant’Antonio” organizzato da “Passione Corsa” e il tradizionale “Pani cu l’ogliu”. Domani avrà luogo alle 20 la processione della sacra reliquia per le vie del quartiere”. Martedì sera, infine, si svolgerà la processione del simulacro del santo e della reliquia. La festa ha fatto registrare il 1° meeting di danza sportiva ACSI in piazza, le olimpiade di Sant’Antonio con giochi dei ragazzi, il recital “State buoni se potete” a cura dell’oratorio San Filippo Neri e la nomina di Orazio Ippolito, quasi novantenne, nonno della parrocchia 2017. Infine, la commedia dell’associazione “Genenia” di Lucca Sicula “Parrinu pi vocazione” e la mostra di pittura dei componenti dell’università della terza età-Auser di Ribera.