Ribera: Parte la rassegna teatrale “Teatrando sotto la luna”

1094

Riparte la quarta edizione di “Teatrando sotto la luna”, rassegna teatrale pre-estiva, che si terrà presso il cortile “La Palma”, nella bellissima cornice dell’oratorio Don Giustino Russolillo, in via Verga. La manifestazione, che si articola in quattro serate di teatro dialettale ed amatoriale, è organizzata dalla parrocchia di San Giovanni Bosco, guidata da padre Arley Tobar, con il patrocinio del Comune di Ribera, dell’emittente radiofonica Radio Torre Ribera e del Lions Club di Ribera.
La rassegna, che prevede la partecipazione di diverse compagnie locali, ha uno scopo essenzialmente benefico. Tutto il ricavato delle serate, come negli anni passati, sarà devoluto alla parrocchia per la ristrutturazione e il mantenimento dell’oratorio e per alcune famiglie povere che frequentano la comunità ecclesiale.
Ad aprire il sipario sarà, domenica 4 giugno, la Nuova Compagnia Teatrale “Il Canovaccio” di Leonforte, che porterà in scena “La Banda degli Onesti” di Age e Scarpelli. L’associazione teatrale è stata più volte presente alle rassegne teatrali di Calamonaci e di Ribera. Domenica 11 giugno sarà la volta della compagnia riberese, l’associazione culturale “Teatro e Amicizia Allavam”, che porterà in scena la commedia “Uomo e Galantuomo” di Edoardo De Filippo, già rappresentata in passato. L’associazione “Insieme si può” di Ribera, costituita da giovani diversamente abili, sarà protagonista della rappresentazione della commedia “I Promessi Sposi (?)”, scritta dai giovani fratelli riberesi Giuseppe e Francesco Cipolla, sabato 17 giugno.
La rassegna si concluderà, sabato 24 giugno, con la serata conviviale, in cui l’associazione culturale “Arridi ca ti passa” di Ribera presenterà “Il Trombone” di Francesco e Giuseppe Cipolla, autori di diversi testi teatrali. Nell’ultima serata, con il teatro in allegria, saranno offerte agli spettatori pietanze locali.