Fai Cisl-Flai Cgil: “Senza avere chiarezza su debiti e crediti degli undici Consorzi di Bonifica, il passaggio ai “mega-enti” della Sicilia Orientale e della Sicilia Occidentale non si può fare”

226

“Senza avere chiarezza su debiti e crediti degli undici Consorzi di Bonifica, il passaggio ai “mega-enti” della Sicilia Orientale e della Sicilia Occidentale non si può fare”. Lo affermano i segretari di Fai Cisl-Flai Cgil-Filbi Uil Sicilia Calogero Cipriano, Giosuè Laterra, Alfio Mannino ed Enzo Savarino dopo le riunioni di questi giorni con i commissari dei Consorzi, Giuseppe Margiotta e Francesco Greco, e i direttori degli undici enti “in corso di riforma”. Le organizzazioni sindacali affermano: “Siamo in attesa di un incontro con l’assessore
regionale all’Agricoltura, Antonello Cracolici. Anche a lui, come abbiamo già fatto con i commissari dei Consorzi, esporremo le molte questioni ancora aperte e irrisolte sollecitando una loro immediata chiusura con proposte serie e percorribili”.