Montallegro: I maestri infioratori in trasferta a Palinuro

470

L’associazione culturale “Infiorata” di Montallegro è stata ospite a Centola Palinuro, in provincia di Salerno, alla prima edizione della manifestazione “Infioriamo Palinuro”. I maestri infioratori di Montallegro, circa una decina, hanno lavorato dalle 11 del mattino fino al tramonto, per realizzare un bellissimo e coloratissimo tappeto di 25 mq. Il tappeto, intitolato “Il tramonto di Sicilia in note di chitarra”, è stato realizzato per l’occasione dall’artista di Montallegro Ignazio Marrella. Per la fattura dell’opera sono stati adoperati una quantità incredibile di garofani, di vari colori, offerti dall’organizzazione e dal comune di Palinuro. La delegazione montallegrese è stata accolta dal sindaco campano Carmelo Stanziola.
Tantissimi i tappeti di fiori che hanno addobbato il centro storico della cittadina del Cilento, realizzati da maestri infioratori provenienti da tutta Italia. Oltre all’associazione di Montallegro hanno partecipato le città di Alatri, Città delle Pieve, Genezzano, Nocera Superiore, Saviano, Poggio Moiano, Salerno e San Valentino Torio. Il prossimo appuntamento per l’associazione di Montallegro è per il 3 e 4 giugno in occasione della quarta rassegna maestri infioratori, città di Cervaro, in provincia di Frosinone. Il 23 maggio parteciperà all’anniversario della strage Falcone-Borsellino a Palermo, in Piazza Magione, dove realizzerà un grande tappeto centrale con la collaborazione, per la cornice, degli infioratori di Noto. Gli infioratori già lavorano al programma della festa del Corpus Domini di Montallegro che si terrà il 17 e 18 giugno prossimo.

EMANUELA MINIO