Sambuca di Sicilia: Giovedì lo spettacolo conclusivo della stagione teatrale “ Viaggio musicale da Bach a Piazzolla”

499

Giovedi 11 maggio appuntamento conclusivo della stagione teatrale de L’Idea di Sambuca. Sarà il concerto “Viaggio musicale da Bach a Piazzolla” l’approdo di questo interessante viaggio che ha condotto lo spettatore, lungo dodici appuntamenti, tra musica, danza, prosa, esperienze drammaturgiche ed ospiti internazionali. Questo periplo avventuroso si concluderà con uno spettacolo a compendio e sintesi di tutte le forme d’arte passate in rassegna quest’anno, quasi un ritorno, per chiudere il cerchio, alle origini stesse del teatro, nato dalla e nella fusione di musica, danza e parola.
Il concerto che inizierà alle 20:30, in prima assoluta, è diretto ed ideato dal maestro Salvatore Rinaldo ed è un vero e proprio viaggio simbolico e suggestivo nell’universo artistico a 360 gradi destinato a spettatori di tutte le età.
Il testo semplice ma efficace vede in scena un Narratore , Giovanni Tutone, con il suo bambino viaggiatore interpretato dal piccolo Ermes Lo Bello, che percorrono l’universo delle sette note, tra composizioni classiche e non, scoprendo compositori e composizioni. Tra racconti ed aneddoti che vedono protagonisti i più piccoli si fondono musica e danza. La prima da “sentire” e la seconda da “vedere”, insieme per costruire il significato dell’opera coreo-musicale.
Coprotagonisti sulla scena l’Orchestra d’Archi Ensemble Music diretta dal maestro Rinaldo con un organico di 10 elementi
diplomati e diplomandi presso i Conservatori di Musica Siciliani e 4 ballerine coadiuvate da Giusy Accardo, nota ballerina siciliana.
Il risultato è un concerto inedito, pensato quasi come un racconto fiabesco, una vera e propria lezione di Storia della Musica con ascolto guidato. Il repertorio molto vario spazia dal classico al moderno senza trascurare arrangiamenti accattivanti di composizioni e opere, e celebri colonne sonore di film, da Nino Rota alle pagine più belle di Astor Piazzolla.
“Positivo il bilancio di questa stagione – dichiara soddisfatta la neopresidente del Cda de l’Idea Costanza Amodeo – Ora si guarda avanti alla prossima stagione che terrà conto di Palermo capitale della cultura 2018 e dei 170 anni del nostro Teatro, fondato nell’Italia pre-unitaria, nel 1848. Continueremo ad innovare e sperimentare modelli artistici aperti ma anche con le radici nel nostro territorio”.
Per prenotazioni e acquisto biglietti tel 3426114182