Montallegro: Tre possibili candidati in lizza per il sindaco

2429

Quando manca poco più di un mese all’appuntamento elettorale delle amministrative, il mondo politico locale continua sfogliare la margherita per la scelta dei candidati sindaci e per la composizione – pare – di tre liste per il rinnovo del consiglio comunale. Riunioni ufficiali, incontri in piazza, via vai di voci e tanti nomi si rincorrono uno dietro l’altro, con l’obiettivo delle forze politiche di trovare un nome comune per il primo cittadino.
Si tratterà di tre liste civiche, con schieramenti trasversali, in corso di redazione. Il primo nome è quello di Antonino Piazza, docente di musica, molto vicino al Pd, ma c’è pure Andrea Iatì, già sindaco e assessore uscente della giunta Baglio, il quale avrebbe dichiarato di fare un passo indietro se le forze politiche della coalizione si metteranno d’accordo per un candidato unitario.
Il nominativo più certo sembra quello di Giovanni Cirillo, consigliere comunale d’opposizione uscente, il quale, cognato dell’ex sindaco Giuseppe Manzone, primo cittadino dal 2007 al 2012, è già disponibile ad accettare la candidatura e la corsa per il palazzo municipale.
Un altro possibile candidato, indicato in paese, è quello di una donna, Caterina Scalia, impiegata a Ribera presso l’Asp, la quale dovrebbe essere il nominativo indicato da un altro ex sindaco, Roberto Caruana, che ha smentito la sua diretta discesa in campo. Si era fatto nei giorni scorsi un altro nome, una ragazza, indicata come candidata del movimento locale di 5 Stelle. In questa settimana, si avranno conferme o altri nomi nuovi defintivi.