Ribera: Per i distacchi fognari il sindaco convoca un incontro al Comune per lunedì

170

Girgenti Acque non può disattivare i collegamenti fognari per le utenze in stato di morosità. Questo è quanto deciso dal Tar di Palermo rigettando il ricorso della società che gestisce il servizio idrico contro l’apposita ordinanza del sindaco di Grotte. Ma da quanto è emerso recentemente pare che Girgenti Acque abbia provveduto al distacco della rete fognaria di alcuni utenti che, per scelta, hanno disdetto il contratto con la suddetta società. “Al di là del fatto che gli utenti siamo morosi o abbiano chiesto la rescissione del contratto con Girgenti Acque – afferma il sindaco Carmelo Pace – e fermo restando che la società non può violare la proprietà privata, ciò che più di altra cosa è importante tutelare è l’aspetto igienico sanitario che potrebbe essere compromesso in seguito ai distacchi fognari. Alla luce di questo è stata convocata per lunedì 27 marzo alle 18 una riunione alla quale sono stati invitati a partecipare, tra gli altri, il Presidente dell’ATI, il Consiglio Direttivo dell’ATI, il Direttore Generale della società Girgenti Acque, i Capigruppo consiliari, il Comandante della Polizia Locale. Sulla base di quello che emergerà dalla riunione, l’amministrazione comunale adotterà i provvedimenti necessari affinchè non venga meno la salvaguardia ambientale e la tutela della salute dei cittadini.”
Ufficio di Gabinetto del Sindaco Comune di Ribera